Autogrù Liebherr LTM 1500

La passione per le autogrù nasce nel 2001, anno in cui sono entrato nell’azienda dove tutt’oggi lavoro. Vedere, o meglio ammirare, lavorare questo tipo di macchinari è qualcosa di unico e di irripetibile per chi come me lavora nel settore del noleggio. Oggi voglio parlare di una Autogrù prodotta da uno dei marchi leader del settore: Liebherr LTM 1500 8.1. Ho avuto il piacere di ammirare questa autogrù all’opera una sola volta, ma è stata una forte emozione. Non tanto per le sue dimensioni, ma più che altro per l’organizzazione che c’è dietro nel curare il suo allestimento pre-utilizzo e tutta la professionità avuta durante il vero utilizzo. I pesi da sollevatore erano circa 10-15 tonnellate, ma la loro particolarità era nelle dimensioni, circa 25 metri per ogni trave da sollevare. Quindi l’operatore è stato impegnato nel cercare di mantenere il controllo di queste travi, le varie oscillazioni oltre a porre attenzione a tutto il personale impegnato in questa operazione. Guardando attentamente la scheda tecnica, si evidenziano caratteristiche uniche:

-sistema telescopico variabile, che permette di trasportare un pezzo di braccio per arrivare a 50 metri e 4 pezzi di braccio in un unico viaggio di carrellone che permettono di arrivare ad 84 metri di altezza; -160 tonnellate di sollevamento a 10 metri di raggio; -con il braccio base si hanno circa 74 metri di raggio/sbraccio; -accessoriata con tutti i falconi si arriva a circa 150 metri di altezza; -telaio con acciaio di nuova concezione. Queste solo le principali. Per tutte le altre caratteristiche vi invito a leggerle sul sito http://www.liebherr.com/AT/it-IT/products_at.wfw/id-3669-0/measure-metric/tab-2283_1477. Siti internet di questo tipo sono davvero belli da leggere, non tanto per la grafica in se ma per le notizie ed informazioni che hanno su ogni macchinario. Io ne vorrei tanti di siti semplici ma ricchi di informazione. In tanti programmi televisivi, Discovery Channel, Focus TV, Dmax, è possibile vedere questi macchinari all’opera. In televisione è una cosa, dal vivo è tutt’altro. Sentire l’acciaio in tensione, alcuni “scricchiolii”, le persone che parlano nelle radio portatili, vedere il materiale sollevarsi, il braccio sfilare. Tutto dal vivo è diverso. Se vi trovate vi posso garantire che vivrete una esperienza diversa ed unica (se avete passione in queste cose). La parte più bella, per me, è l’allestimento soprattutto quando viene installato anche il Megalift.

Credo che macchinari di questa tipologia, negli ultimi 50 anni, abbiano dato un notevole contributo allo sviluppo industriale e civile. Penso sia alle grandi costruzioni, che siano palazzi o che siano infrastrutture, ma le autogrù aiutano ad esempio anche nel montaggio di case prefabbricate in legno dove in circa 1 settimana si riesce ad ultimare tutto lo scarico del materiale e posizionamento. I leader di questo settore continuano nella ricerca, importante, di nuovi materiali più leggeri e più resistenti per creare, costruire e vendere macchinari sempre più moderni e tecnologici. La tecnologia in questo tipo di macchinari è importante per garantire sempre più maggior sicurezza ed un utilizzo sempre più semplice da parte degli utenti che siano professionisti o alle prime armi. Le autogrù, due o più assi, sono prodotti che negli ultimi anni hanno invaso il mercato e dove si intravede una nuova costruzione quasi per certo è stata utilizzata una autogrù. Ciò che posso consigliare è il comprare prodotti completi, tanta formazione per gli operatori ed una lettura intelligente del manuale uso e manutenzione. Devo dire che negli ultimi anni le fiere dedicate a questo settore hanno perso smalto se non fosse per il Bauma in Germania. Spero che, con il passare della crisi economica, si ritrovino di nuovo maggiori spazi per presentare questi giganti del sollevamento.liebherr_500_ton

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...